0
0
Documenti
Equipaggiamento
Bagagli
info@conteviaggi.it

VIAGGIARE CHE PIACERE


Spostamenti no problem

Per non rovinarsi il viaggio con il fastidioso mal di stomaco che a volte decide di accompgnare una bella giornata, può essere utile seguire gli accorgimenti elencati in seguito.



Se viaggiate in auto



  • non partite a stomaco vuoto, ma cercate di non mangiare cibi troppo calorici o difficili da digerire

  • se dovete pranzare o cenare durante il viaggio, mangiate cibi asciutti e leggeri, privilegiando i carboidrati

  • evitate le bevande frizzanti e alcooliche

  • non utilizzate diffusori di profumo per auto: limitano l’ossigeno nell’abitacolo e favoriscono l'insorgere del mal di stomaco

  • fate attenzione al caffè: è utile per tenersi svegli se si sta al volante, ma può dare acidità di stomaco

  • di tanto in tanto, fermatevi: fare una pausa aiuta chi guida e distrae i bambini

  • utilizzate il condizionatore, ma con prudenza: evitate gli sbalzi di temperatura con l'esterno!

  • non fumate

  • portate con voi un farmaco utile ad evitare il male da viaggio (o cinetosi), ma ricordate che, per essere utili, questi tipi di farmaci devono essere assunti circa 30 minuti prima della partenza

  • L’aria condizionata non è pericolosa per lo stomaco del vostro animale, ma evitate di fare accomodare il vostro cane sotto il bocchettone dell'aria fredda: potrebbe avere problemi gastrointestinali. Ricordate, comunque, che i vostri animali preferiscono l’aria proveniente dall’esterno!

  • I cani e i gatti dovrebbero sempre viaggiare in apposite gabbiette (rivolte nel senso di marcia) o nel retro delle auto, divisi da una rete da guidatore e passeggeri


Bambini in macchina



  • Non fumate in auto in presenza di bambini

  • Impedite ai vostri bambini di leggere in viaggio e consigliate loro di ascoltare la musica. In alternativa, proponete voi stessi dei “giochi di parole”. Per saperne di più, consultate la sezione “passatempo da viaggio”


Se viaggiate in nave



  • prima della partenza fate un pasto leggero e durante la permanenza a bordo consumate preferibilmente cracker, grissini o biscotti leggeri

  • cercate di non bere e, comunque, evitate le bevande gassate e i succhi di frutta

  • evitate il latte a colazione, preferite the e mantenetevi leggeri

  • cercate di prenotare un posto nella parte centrale della nave, al piano basso: è provato che il malessere da viaggio aumenta in proporzione alla distanza dall’acqua

  • se  avvertite i sintomi della cinetosi, non sdraiatevi. Piuttosto, cercate di fare qualche passo all’aria aperta

  • evitate di leggere e cercate di non guardare il mare dal finestrino

  • portate con voi qualche sacchetto: in caso di nausea, sono una sicurezza in più!

  • portate con voi un farmaco utile ad evitare il male da viaggio (o cinetosi), ma ricordate che, per essere utili, questi tipi di farmaci devono essere assunti circa 30 minuti prima della partenza

  • tenete gli animali al guinzaglio e cercate di farli camminare nella direzione in cui si muove la barca

  • cercate di non fare bere troppa acqua ai vostri animali e distraeteli facendoli passeggiare sul ponte


Bambini in nave



  • se i bambini si annoiano, cercate di coinvolgerli in giochi dove si debba usare la fantasia e non la vista

  • cercate di evitare l''aria viziata delle sale comuni, meglio proporre ai bambini una bella passeggiata sul ponte!


Se viaggiate in aereo



  • prima del viaggio, non rimpinzatevi: meglio fare un pasto leggero!

  • prevenite gli sbalzi di pressione: può essere utile masticare un chewing gum, magari adatto a combattere il male a viaggio

  • mantenetevi idratati: bevete acqua e datene ai vostri bambini

  • in caso di aria condizionata, togliete le lenti a contatto e utilizzate colliri o gocce ad azione lubrificante e umettante

  • se avete problemi di gambe gonfie, cercate di evitare abiti stretti. Può aiutarvi anche muovervi ogni mezz’ora, allungare spesso le gambe e bere acqua

  • se siete a rischio di trombosi, assumete dei prodotti appositi

  • per quel che riguarda gli animali, normalmente, se il loro peso complessivo non supera gli 8/10 kg potete portarli con voi come se fossero un bagaglio a mano. In questo caso, dategli acqua a sufficienza e cercate di tenerli voltati nella direzione in cui si sposta l’aereo

  • se gli animali sono più pesanti, saranno spostati nella stiva: informatevi bene dalla compagnia aerea chiedendo se la stiva è pressurizzata e assicurandovi che il luogo garantisca il benessere dell’animale

  • ricordate che la compagnia aerea è legalmente responsabile del benessere dell’animale dal momento di consegna presso il check-in da parte del proprietario fino al momento del ritiro. I cani guida per non vedenti viaggiano gratuitamente accanto al passeggero con tutte le compagnie aeree


Bambini in aereo



  • Se viaggiate con dei bambini, poi, ecco una lista di oggetti che possono essere davvero utili per limitare il male da viaggio:

  • un ciuccio/dei giochi, per distrarre il bambino

  • un medicinale pediatrico contro il male da viaggio (il bambino deve assumerlo circa 30 minuti prima del decollo dell’aereo)

  • un biberon (il bambino deve rimanere ben idratato)

  • una copertina, per gli sbalzi di temperatura e il mal di stomaco che ne deriva


Se viaggiate in treno



  • cercate di sedervi vicino al finestrino e nella direzione di marcia

  • se dovete pranzare o cenare durante il viaggio, mangiate cibi asciutti e leggeri, privilegiando i carboidrati

  • evitate le bevande frizzanti e alcooliche

  • se il treno effettua delle soste, cercate di approfittarne per prendere un po’ d’aria.

  • portate con voi un farmaco utile ad evitare il male da viaggio (o cinetosi), ricordando che è consigliabile assumere questo tipo di prodotti circa 30 minuti prima della partenza

  • i cani di piccola taglia e i gatti dovrebbero sempre viaggiare in apposite gabbiette (rivolte nel senso di marcia)

  • portate con voi una ciotola e non fate mai mancare acqua al vostro cane

  • approfittate delle pause più lunghe per fare scendere il vostro cane e concedergli qualche minuto di svago


Bambini in treno

E' meglio che i bambini non leggano in viaggio: consigliate loro di ascoltare un po’ di musica o la loro favola preferita in versione MP3. In alternativa, proponete voi stessi dei “giochi di parole”. Per saperne di più, consultate la sezione


 


 


 


NON DIMENTICARE



Forze dell’ordine

Prima di partire per un viaggio è bene segnare in agenda qualche informazione sulle Forze dell’Ordine del luogo che stiamo per raggiungere.


Così come in Italia e nella maggior parte d’Europa esiste il famoso 112, anche in molti altri Paesi sono stati istituiti dei numeri a cui rivolgersi per le emergenze, ma è sempre meglio avere a portata di mano un numero specifico relativo alla località che state per raggiungere.


Potete effettuare qualche breve ricerca sul web o, in alternativa, contattare il commissariato più vicino a voi.


Cure mediche

Se state progettando di partire per una vacanza al di fuori dai confini italiani, e soprattutto al di fuori dei confini europei, dovreste stipulare una buona polizza assicurativa per le cure mediche e altri piccoli disagi che possono capitare.


Perché? Perché costa poco, è velocissima da stipulare e, in caso di necessità, vi risparmierà moltissimi problemi.


Basta selezionare la durata del viaggio e il paese di destinazione per partire tranquilli e protetti.

Controllate con attenzione tutte le offerte e scegliete di includere nella vostra polizza solo le opzioni che vi interessano.


Ricordate: considerando che la sicurezza e la tranquillità non hanno prezzo, meglio spendere qualche euro in più ma partire davvero rilassati!



Trasporti

Per preparare un viaggio in modo che proceda senza intoppi o per perdere meno tempo una volta raggiunta la meta, è bene controllare con attenzione i mezzi di trasporto da utilizzare e i loro orari.


Per esempio, se è vero che nelle grandi città le cartine delle metropolitane o dei mezzi di superficie sono spesso regalate gratuitamente, è altrettanto vero che partire con una copia della mappa già stampata può facilitarvi la vita e velocizzare gli spostamenti.


Inoltre, con una veloce visita al sito degli enti che si occupano di trasporto nelle singole città, potrete conoscere in anticipo i prezzi e scoprire eventuali promozioni, abbonamenti e sconti.


Prima di partire è consigliabile segnarsi un numero di riferimento da chiamare per avere informazioni supplementari. Un viaggio è sempre pieno di sorprese e potrebbe capitarvi di avere bisogno di conoscere orari e prezzi ma di non avere una connessione ad internet a disposizione.


Segnare dei numeri in agenda vi costerà solo pochi minuti: pensate a tutto il tempo che risparmierete in viaggio grazie a queste piccole accortezze!



Baby sitter in loco

Affidare i propri bambini a qualcuno per qualche ora può essere una buona idea per godersi una seconda luna di miele o per dedicarsi a quella escursione alla quale, altrimenti, dovreste rinunciare.


L’idea più saggia è sempre quella di chiedere a qualcuno che conoscete o di affidare i bambini agli animatori del villaggio vacanze,ma se non sapete a chi chiedere e l’hotel non dispone di un servizio di baby-sitting, può essere una buona idea effettuare qualche ricerca on-line.


Le agenzie di baby-sitting sono specializzate nel campo e hanno a disposizione un’equipe di baby-sitter delle quali è possibile leggere recensioni per farsi un’idea.


Per trovare la vostra baby-sitter in Italia potete consultare il sito Mobisitter


Per ogni altro Paese, potete chiedere informazioni alle varie scuole o cercare siti specializzati.

di Corte Viaggi soc. coop a.r.l. Via Cavour n. 10 33028 TOLMEZZO (Ud)
tel +39 0433 467120 P.IVA 02597220306 info@conteviaggi.it
Realizzato da Bo.Di.